It's My Party, and I'll Cry If I Want to #3

by - 11:07

Incredibile, ma vero!

Apapaia è giunto al suo terzo anno di vita e non mi sembra possibile che il tempo sia trascorso così velocemente da quando ho pubblicato il mio primo post.

Cosa è cambiato negli ultimi tre anni? Davvero un mucchio di cose a ben vedere, ma quello che non cambierà mai è la mia voglia di condividere i miei pensieri su questo piccolo spazio (nonostante la vita privata spesso prenda il sopravvento e mi costringa a rallentare i ritmi), la mia totale incapacità nella fotografia ed il mio affetto per voi.

Non è cambiata neppure la mia "allergia" alle smancerie, pertanto preferisco non dilungarmi oltre e tagliare corto con un grande ringraziamento  a tutte voi che, silenziosamente o meno, dedicate una piccola parte del vostro tempo a leggere le sciocchezze che scrivo e, talvolta, a commentarle pure.

Grazie di tutto.

You May Also Like

12 commenti

  1. Complimenti per il bellissimo traguardo! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. ^__^ complimenti per il traguardo. Avrei qualcosa da obbiettare... le tue fotografie a me piacciono da morire, quindi non dire che sei incapace perchè non è vero.
    La vita privata rallenta anche me. Ma l'importante è esserci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, sei troppo buona! Un abbraccio!

      Elimina
  3. tantissimi auguri per questo traguardo =) il blog è un hobby ed un piacere, il tempo che uno ci dedica non deve mai andare contro la vita privata ^-^
    tantissimi auguri da una lettrice silenziosa =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello che tu ti sia palesata, lettice silenziosa!
      Grazie mille!

      Elimina
  4. Tantissimi auguri anche se con un giorno di ritardo :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio! Gli auguri, anche se tardivi, sono sempre ben accetti!

      Elimina
  5. auguri <3
    ormai è raro trovare blog che durino nel tempo... troppo spesso vengono abbandonati dopo pochi mesi e la cosa mi rende triste... molto spesso non c'è neanche una parola...
    Avere qualche posto che mi piace dove tornare virtualmente è consolante, e il tuo blog è uno di questi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, non sai quanto piacere mi faccia leggere queste parole.
      Spesso non è facile conciliare il blog con gli impegni pressanti della vita quotidiana, ma ci si prova ugualmente, anche se questo significa pubblicare un solo post a settimana (e a volte neppure quello)...

      Elimina
    2. sicuramente no, io a volte scrivo tre post di fila poi non lo tocco per una settimana (non si vede sempre perché programmo, ma a volte non ho voglia o modo...) però fa tristezza uguale.
      La blogosfera è cambiata un sacco e a me dispiace molto.

      Elimina
    3. Per fortuna esistono i post programmati! Tutti quelli di Gennaio e Febbraio, tranne ovviamente i post sui prodotti terminati, li ho scritti durante le ferie natalizie, altrimenti mi sarei trovata in grossa difficoltà. Adesso con calma sto scrivendo quelli a seguire...

      Elimina