Voglio una pelle splendida #10 - Tonico

by - 12:30

Il tonico è una di quei prodotti di cui faccio uso quotidianamente, ma di cui parlo davvero poco qui sul blog, probabilmente per la difficoltà nel descriverne le caratteristiche e l'effetto. Motivo per cui ogni prodotto verrà presentato ancora più sinteticamente del solito (anche l'introduzione al post è soggetta a questo "regime della sintesi", LOL).




Il Tonico Viso Cetriolo Guàva Naturaline mi è piaciuto davvero molto, a partire dalla confezione semplice, ma dalla grafica intrigante. Si tratta di un prodotto molto valido e dal prezzo contenuto, dona una piacevolissima sensazione di freschezza. Non brucia e non tira la pelle, ma risulta leggermente appiccicoso. Usato nella stagione più calda è davvero gradevole.



La Lotion Tonique à l'Eau de Fleur d'Oranger Bio Avril non mi ha fatto impazzire, il che mi dispiace perché prima di decidermi ad acquistarla l'ho corteggiata un bel po' di tempo.
Innanzitutto la profumazione non è affatto come mi aspettavo, profuma sì d'arancia, ma in maniera tale da diventare noiosa in breve tempo. Inoltre, pur non avvertendo effetti indesiderati quali bruciore o pelle appiccicosa, non procura quella generale sensazione rigenerante di sollievo e freschezza riscontrata in altri prodotti della categoria. 
Non dico che mi sia trovata male con questo tonico Avril, ma neppure mi ha colpito favorevolmente, anzi, direi che mi ha lasciato piuttosto indifferente.



Sognavo di far mio Acqua di Luna da molto tempo, dall'Agosto 2014 per la precisione, quando ho avuto modo di provarlo per la prima volta durante una Lush Beauty School. Si tratta di un tonico rinfrescante e purificante, indicato per pelle normale o grassa. Contiene principalmente tea tree che serve a purificare la pelle, ginepro con funzione decongestionante e pompelmo per rinfrescare.
In realtà, non avendo nessun problema di brufoli, ma solamente pori dilatati, lucidità e rossori diffusi, forse non si tratta di un prodotto poi così necessario per le mie esigenze, mi ci sono però trovata ugualmente molto bene. Non ho notato una particolare sensazione di freschezza durante l'utilizzo, però la mia pelle era decisamente meno arrossata e più uniforme (ovviamente questo è merito di tutta una skincare routine mirata, non soltanto di questo tonico). Mi è piaciuto quindi? Sì, ma non abbastanza da farmi venire voglia di riacquistarlo subito.

You May Also Like

8 commenti

  1. Il tonico Naturaline sembra perfetto per l'estate, ne terrò conto *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordati che risulta leggermente appiccicoso, potrebbe non piacere...

      Elimina
  2. Acqua di Luna m'intriga da un po', mi sono accostata al fantastico modo dei tonici dopo aver provato il suo fratellino alla rosa e lavanda (Acqua di Sole). Nella loro semplicità i tonici mi piacciono parecchio, ma siccome odio la sensazione di appiccicume da tempo mi sono convertita agli idrolati (che a prima vista potrebbero sembrare fin TROPPO semplici, ma secondo me sono molto funzionali).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi anche io vorrei provare qualche idrolato, per vedere che differenza c'è...

      Elimina
  3. lol, ho appena bocciato il tonico Naturaline da me, non riesco proprio a farmelo piacere D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuta tantissimo la sensazione di freschezza che mi ha regalato nelle giornate più calde!

      Elimina
  4. Il tonico non è uno di quei prodotti per i quali impazzisco. Io uso la volgarissima Aqua di Rose, ma più che per il profumo che non per altro. Di questi che citi, manco a dirlo, non ne conosco nemmeno io. Mi piacerebbe provare quello di Lush.
    Altrimenti l'unico tonico che in generale mi ispira è quello di Pixie, Glow Tonic.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Acqua di Rose Roberts l'ho usata e ne ho un flacone nuovo in attesa che mi è stato regalato per un compleanno. Attualmente ho in uso l'acqua di rose Sanoflore.

      Elimina